angelini

TUTTO
SULL'INFLUENZA

MALATTIE
DA RAFFREDDAMENTO

TUTTO
SULLA FEBBRE

PREVENZIONE SINTOMI INFLUENZALI

I vaccini sono preparati che permettono di prevenire importanti malattie infettive causate da virus o batteri. I vaccini insegnano al nostro sistema immunitario a riconoscere più rapidamente l'agente patogeno e a combatterlo in modo efficiente quando entra nell'organismo, impedendogli di provocare la malattia o, comunque, riducendo la gravità dei sintomi e la probabilità di complicanze. .

Per evitare il contagio e la diffusione dell'influenza il Ministero della Salute, nell'ambito della campagna educazionale anti-pandemia 2009/10, ha proposto 5 regole di prevenzione, valide anche nella stagione 2010/11 contro tutti i tipi di virus influenzale e facilmente attuabili da chiunque.

Un'alimentazione varia, bilanciata per tipo di nutrienti assunti (proteine, carboidrati, grassi) e apporto calorico complessivo, e basata sul consumo di cibi freschi (in particolare, verdura e frutta di stagione), nonché ricca di vitamine, sali minerali e agenti antiossidanti è di per sé in grado di offrire all'organismo un supporto ottimale per mantenersi sano e reagire alle aggressioni degli agenti patogeni esterni, compresi i virus influenzali e gli altri virus e batteri tipici delle malattie da raffreddamento.

Alcuni studi hanno dimostrato che i virus influenzali possono sopravvivere per ore depositati su superfici e oggetti, pronti a essere "raccolti" da mani incaute e trasportati da queste alle porte di ingresso del nostro organismo: bocca, naso e occhi. Bastano però semplici accorgimenti igienici per distruggere i patogeni ed evitare, così, di infettarci attraverso questa via.

SPECIALE GASTROENTERITE

Quando compaiono diarrea e vomito, i primi passi da fare sono quello di mettersi a riposo, di reidratarsi e di mangiare molto leggero

Il nuovo piano vaccinale, approvato a gennaio 2017, inserisce nel calendario la raccomandazione per la vaccinazione contro il Rotavirus, principale agente infettivo responsabile in tutto il mondo di causare la gastroenterite virale nei bambini.

Con circa un miliardo di casi all'anno, le gastroenteriti acute di origine batteriche si presentano come una delle infezioni più comuni, specie nei paesi in via di sviluppo, dove sono particolarmente insidiose a causa della scarsa igiene e delle risorse idriche e alimentari spesso contaminate.

Per una completa terapia corretta della diarrea acuta, si dovrebbe cercare di correggere la causa, controllare rapidamente i sintomi e ripristinare la condizione fisiologica dell'intestino migliorando anche la funzione di protezione muco-epiteliale.