angelini

FAQ sull'influenza


Pubblico / Domande frequenti / FAQ sull'influenza

FAQ



1. Qual è il modo più efficace per proteggersi dall’influenza?

2. Il vaccino antinfluenzale stagionale è sicuro?

3. Dopo la vaccinazione posso essere certo di non ammalarmi?

4. Esistono accorgimenti pratici utili per evitare le malattie da raffreddamento in generale?

5. Il fumo aumenta davvero il rischio di infezioni respiratorie?

6. A che cosa servono i farmaci antivirali?

7. Quali farmaci da banco posso usare per curare l’influenza?

8. Gli antibiotici sono utili contro l’influenza?

9. Qual è il modo migliore per misurare la febbre nei primi mesi/anni di vita?

10. Le convulsioni mettono in pericolo il bambino?

11. Quale è il ruolo del freddo nell'insorgenza dell'influenza?

12. Quali sono i sintomi dell’influenza?

13. Come ci si può proteggere dall’influenza?

14. Quanto dura l’influenza negli adulti? E nei bambini?

15. Il vaccino iniettato quest’anno è efficace sia contro il virus stagionale sia contro l’A/H1N1?

16. È ancora efficace fare il vaccino adesso?

17. Per quanto tempo una persona infetta può trasmettere il virus dell’influenza?

18. Come distinguere il raffreddore dall’influenza?

19. Nei bambini quale formulazione di antipiretico va preferita?

20. Perché il paracetamolo è il rimedio di scelta per curare la febbre nei bambini?

21. Le vitamine servono davvero contro l’influenza?

22. Come gestire una ricaduta?

23. Perché ci viene la febbre, a cosa serve?

24. Come combattere la tosse secca?

25. Influenza e vaccinazione nei soggetti cardiopatici

26. Anche soggetti che sono sempre stati sani, ma sono a rischio per l'età, devono vaccinarsi?

27. E’ possibile utilizzare il paracetamolo in gravidanza?

28. Si può assumere paracetamolo in fase di allattamento?

29. Come si gestiscono i raffreddori ricorrenti?

30. Come gestire l’influenza e le vaccinazioni in bambini di 1 anno?